domenica, novembre 16, 2008

La Difficoltà di Scrivere.

Questo blog è nato da un profondo bisogno di esternare una serie di pensieri che, trattenuti, mi avrebbero fatto andare troppo su di giri. Una valvola di sfogo, con la meravigliosa variante del rapporto con chi legge e commenta. Questo, come avrete potuto notare dalla diminuzione dei post, è un momento difficile. Sono troppe le cose che non vanno in questo paese e gli argomenti si accavallano. E a questo aggiungete il decadimento senza fine dei "nostri" politici, o meglio i politici di sè stessi, che ormai si danno del "cretino" senza colpo ferire. Niente. Tutto fermo. Tutto tace. E se qualcuno prova a fare qualcosa il resto dell'Italia non lo saprà mai, perchè la p2 ha studiato tanto l'informazione e ha forgiato i suoi fruitori. Bella rogna. Ho sempre detto che non bisogna mollare (ricordate il post "Fuggire o Lottare" di qualche mese fa?) però mi chiedo se sia produttivo continuare a scrivere. Vabbè, vedremo, arriveranno giorni migliori. Forse.

1 commento:

chiara ha detto...

è produttivo