mercoledì, aprile 15, 2009

Un Aiuto Concreto.Appello ai Professionisti.

Gli aiuti alle zone colpite dal sisma in Abruzzo sono all'ordine del giorno in tutti gli spazi mediatici. Generi alimentari, vestiti, giocattoli, soldi. Le azioni di volontariato si moltiplicano e questa è una gran cosa. E allora, pensando soprattutto ai rischi di natura tecnico-etica del post terremoto, ho pensato alla possibilità di offrire alla comunità aquilana una forma di volontariato tecnico. Questo post è un appello a tutti coloro che possiedono competenze tecniche, o comunque una qualsiasi forma di professionalità utile alla causa. I benefici sarebbero di duplice natura. In primo luogo, ad esempio affiancandosi a tecnici comunali o provinciali, questi uffici si troverebbero ad avere un supporto tecnico e una riduzione dei costi. Infine, la natura del servizio del volontariato allontanerebbe il pericolo di sciacallaggio da ricostruzione, dando un valore aggiunto in termini etici. Io ho scritto una lettera, inviata via posta elettronica, all'attenzione del Sindaco di L'Aquila Massimo Cialente e al Presidente della Provincia Stefania Mezzopane, in quanto mi sembrano persone che realmente tengono alla loro terra e conoscono bene il territorio. Invito anche voi a dare la vostra disponibilità, descrivendo le vostre competenze, in modo tale da fornire le informazioni necessarie per la valutazione da parte degli enti. Se volete potete copiare e incollare (con le opportune modifiche) il testo che ho spedito e che vi riporto.

Alla cortese attenzione di:

Massimo Cialente

(Sindaco di L’Aquila)

Stefania Mezzopane

(Presidente Provincia dell’Aquila)

Roma, 14 Aprile 2009

La tragedia che ha colpito L’Aquila e la sua Provincia non può lasciarci indifferenti. E’ doveroso, dunque, da parte di ognuno di noi dare un contributo per risollevare le sorti di questa terra, ognuno con i propri mezzi e disponibilità. Io sono un giovane ingegnere elettrico, e nel mio piccolo vi offro, come pura azione di volontariato, la disponibilità professionale per l’ausilio tecnico nelle modalità a voi più congeniali, compatibilmente con i miei impegni lavorativi. Le mie competenze si riferiscono agli impianti elettrici di media e bassa tensione. Sperando che la mia disponibilità risulti gradita, ma soprattutto utile, Vi invio cordiali saluti.

Cesare Dornetti



Inviate la mail, con oggetto "Volontariato terremoto", ai seguenti indirizzi:

sindaco@comune.laquila.it

giunta@provincia.laquila.it

carlo.benedetti@tin.it
(presidente del consiglio comunale,la mail del sindaco ha qualche problema)

3 commenti:

gigi ha detto...

si,va bene tutto,ma se andate tutti a fare gli ingegneri a gratis,come si fa lavorare la gente che ha bisogno?un eccesso di ego?prima dite che le cose vanno male e poi arrivate voi "moralizzatori" a salvare l'italia?

GIULIA ha detto...

GIGI, E' UNO SCHERZO VERO?

icaro ha detto...

Alessandro mi ha informato che l'Ordine degli Ingegneri di Roma raccoglie adesioni per il supporto tecnico alle zone colpite. Basta inviare una mail a :
segreteria@ording.roma.it