mercoledì, maggio 20, 2009

Angoscia.

Sapete qual'è la cosa più angosciante? E' che potrebbero anche vederlo coi propri occhi scippare una nonnina. Senza batter ciglio, nè avere un impeto di ribellione, un rigurgito di giustizia e onestà. Potrebbe pagare tangenti davanti a folle oceaniche, ma giurerebbero in tv che è tutto un complotto. Non mi aspetto niente dagli italiani e, molto probabilmente, nulla avrò.

6 commenti:

chiara ha detto...

Quanto è vero.

Anonimo ha detto...

Non vale soltanto per il vostro demone....

Vale anche per qualcuno che credete sia meritevole di stima...

icaro ha detto...

Io non ho demoni personali, nè sul post c'è alcun nome. A chi pensavi leggendolo? e perchè? pensaci un po' rifletti sul tuo commento...

Anonimo ha detto...

"Io non ho demoni personali, nè sul post c'è alcun nome"


si, hai ragione, ma gli altri non sono degli stupidi....

icaro ha detto...

chi ha chiamato stupido chi? la persona che pensi tu ha portato a casa nostra un certo modo di fare, ma non è l'unico. poi mi dici, alla luce dei fatti che da qualche hanno accadono in italia, cosa c'è di così sbagliato nella mia analisi? è vero o no che ogni volta che è successo qualche "inconveniente giudiziario" si è gridato al complotto? se no, quando?è vero o no che a molta gente non interessa la condotta morale e legale del premier?

southwalk ha detto...

A mio avviso la questione non è la condanna giudiziaria, ma la condanna morale... In tutto il mondo civile il politico, di qualunque colore, dovrebbe essere al di sopra di ogni sospetto. In gran bretagna lo speaker della camera dei comuni si è dimesso in 30 secondi (veri, netti) non appena il sospetto lo ha sfiorato.
In Italia la furbizia (penale, economica, politica, morale...) è, invece, un punto di merito. Un fattore che getta una luce positiva sul candidato, l'uomo di partito, l'esponente di governo.
Provo ad interpretare, ma credo fosse questo che voleva dire il buon Icaro.