martedì, maggio 19, 2009

FATTI PROCESSARE!

6 commenti:

southwalk ha detto...

http://inpartibus.blogspot.com/2009/05/potrei-tornare-votarli.html

Anonimo ha detto...

...ormai gran parte della magistratura è in balia del proprio orientamento politico che entra, sistematicamente, nell'interpretazione dei fatti, della legge, nella produzione delle sentenze. Mi dispiace che ci siano ancora occhi chiusi come in questo caso. Nessun italiano si farebbe processare da chi, già sa, utilizzerebbe i propri poteri e le proprie facoltà in base al proprio orientamento politico.

(Ricercare il profilo professionale ed extraprofessionale del giudice Gandus, per cortesia..)

Grazie

icaro ha detto...

Sai qual'è il profilo professionale ed extraprofessionale di Luigi De Magistris? De Magistris è stato un simpatizzante del partito comunista, eppure non ha indugiato ha indagare su esponenti della sinistra, tra cui l'allora ministro della giustizia e il presidente del consiglio. Le tue motivazioni non reggono. Tutti hanno idee politiche, ma la professione è un'altra cosa, soprattutto quando alcuni fatti sono riportati in maniera inequivocabile, e supportati da prove schiaccianti. E basta con questa storia della persecuzione. E' una vecchia e noiosa storia, proprio come chi la mette in scena sistematicamente.

Anonimo ha detto...

"Tutti hanno idee politiche, ma la professione è un'altra cosa"

appunto... ricordalo alla Gandus se ti capita...

per quanto riguarda De Magistris quella è un altra storia, totalmente differente...

icaro ha detto...

e certo, quando non conviene è sempre un'altra storia...

luciana ha detto...

Mi farebbe ridere sentire, un giorno, un immigrato dire: non mi faccio processare perchè quello che mi ha arrestato e chi mi giudica sono della lega!
Che ingenui! Se imparassero a comportarsi secondo le regole del paese in cui abitano, comincerebbero a fare commenti del genere. E invece no. Hanno commesso il reato e si prendono la pena. Pure amplificata.
Siccome non c'è più il senso della dignità e della vergogna, accettiamo che ci siano persone che ci prendono per imbecilli ogni santo giorno. Caro Anonimo, la realtà non si può parcellizzare a secondo della convenienza del punto di vista.