lunedì, giugno 23, 2008

Ridateci le Strisce Blu.

A pochi giorni dall'elezione a sindaco di Roma, Alemanno ha deciso di non opporsi alla decisione del TAR riguardante la regolamentazione delle strisce blu. Ma il suo populismo è andato oltre, decidendo la sospensione di tutti i parcheggi a pagamento della capitale, rinunciando a oltre 30mln di euro per le casse del Comune. Criticabile, ma comunque un possibile sgravio per la popolazione. E invece no. In questi giorni sono capitato dalle parti di p.zza della Repubblica, con la necessità di parcheggiare. Mi sono avvicinato all'area sosta che presentava orgogliosamente la delibera del Sindaco, ma ho trovato un'amara sorpresa. Due loschi individui avevano occupato il parcheggio, instaurando in loco la loro "attività lavorativa". Ecco cosa è successo. Molte delle aree di parcheggio ex striscia blu è sotto controllo dei parcheggiatori abusivi, quindi della malavita. E nessuno fa niente, anche se il fenomeno è sotto gli occhi di tutti. A questo punto era meglio dare i soldi al Comune, che avrebbe potuto investirli in opere e servizi per la comunità.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Se ti riferisci ai posteggi davanti feltrinelli sono anni che oltre a pagare il parcheggio si deve pagare il parcheggiatore abusivo... adesso solo il parcheggiatore abusivo... un guadagno c'è stato.... la soluzione per gli abusivi è una sola, cacciarli (visto che in quella zona sono Rom)

icaro ha detto...

Veramente parlava in romanaccio e mi sembrava tutt'altro che un Rom...

anita ha detto...

icaro è come dici tu! vedi se c'è qualcuno che si lamenta ora! ora a roma va tutto bene, è tutto ok. fino a ieri dovevamo avere paura di uscire di casa, oggi siamo tornati tranquilli!

Anonimo ha detto...

non ho detto questo.... quando sparirà anche il parcheggiatore abusivo romano forse si potrà dire che la situazione è un pochino migliorata...